Web & Marketing Strategies

Facebook ADS

Facebook ADS

Facebook è il social network più famoso al mondo, ad oggi conta oltre 1 miliardo di iscritti, e le statistiche dimostrano che è il luogo in cui gli utenti internet passano la maggior parte del loro tempo durante la giornata. Per potersi promuovere verso questo enorme bacino di utenti, è possibile utilizzare Facebook Ads, la piattaforma di advertising di Facebook attiva dal novembre 2007.

Grazie a Facebook Ads è possibile pianificare delle campagne pubblicitarie, in cui ogni annuncio sponsorizzato è costituito dai seguenti elementi: un titolo, un’immagine, un testo descrittivo, un link che indirizza l’utente verso il sito web dell’azienda o verso una fan page ufficiale.

Oltre a questi elementi obbligatori, negli annunci possono essere presenti anche i “mi piace” espressi da nostri amici già fan della pagina pubblicizzata, un incentivo paragonabile ad un consiglio che facendo leva sulla riprova sociale aumenta ulteriormente l’efficacia degli annunci.

Intercettare utenti target con Facebook Ads

Le logiche dell’advertising su Facebook sono completamente diverse rispetto al Search Engine Marketing tradizionale, che si basa sull’utilizzo di parole chiave da parte degli utenti.

Lo strumento Facebook Ads infatti permette di profilare e individuare il target sulla base di fattori diversi, come dati demografici, interessi, preferenze e connessioni.

Con Facebook Ads è possibile intercettare il proprio target, defininendo le caratteristiche correlate ai profili utenti destinatari dell’annuncio, per fare ciò bisogno impostare nella campagna molteplici parametri, ovvero:

Posizione Geografica: inserendo nazione e/o città Facebook localizzerà geograficamente l’utente rilevando l’indirizzo IP e solo se corrisponde alle destinazioni impostate pubblicherà l’annuncio.
Sesso, età, giorno di compleanno, istruzione, situazione sentimentale e orientamento, posto di lavoro, scuola o università frequentata.
Interessi e preferenze: gli utenti indicano i propri interessi o preferenze nei loro profili Facebook, queste informazioni si rivelano preziose per circoscrivere il proprio target.
Connessioni: questo input serve a definire come destinatari gli utenti che sono connessi a determinate pagine, eventi, gruppi o applicazioni.

Dopo aver definito le varie caratteristiche dei profili target, Facebook fornirà immediatamente una stima del numero di utenti che potrebbero visualizzare gli annunci pubblicitari.

Una volta profilato il target e definita l’audience a cui rivolgersi si realizzano gli annunci e si ha la possibilità di scegliere per ognuno di questi, se far atterrare gli utenti all’interno del social network stesso, su una determinata pagina Facebook, oppure esternamente, su un sito web o delle landing page.